Attività didattiche per scuole

ECORINASCIMENTO – PARCO D’ARTE PAZZAGLI

GITA SCOLASTICA AL PARCO D’ARTE PAZZAGLI A FIRENZE   con visita guidata del Parco, caccia al tesoro e laboratori su arte, ecologia e sostenibilità.
Una giornata all’aria aperta fra arte e natura. Il Parco è ampio due ettari e mezzo, garantisce il distanziamento.
Il Parco è inserito anche nelle “Chiavi della Città” con il progetto “Cod. 84 – Crea l’EcoCity ”.
L’Associazione “EcoRinascimento” invita docenti ed allievi a visitare il Parco d’Arte Pazzagli, uno dei più importanti Parchi di Arte Contemporanea della Toscana, nel quale sono presenti oltre 250 opere del Maestro Enzo Pazzagli, autore del “Pegaso” simbolo della Regione Toscana.
Il Parco stesso è un’opera di Land Art, 300 cipressi creano una delle sculture viventi più grandi al Mondo, visibile dall’alto e su Google Earth, intitolata “La Trinità”, poichè forma 3 visi.
Inoltre sono esposte opere di Marcello Guasti, le “Mucche” provenienti dall’evento internazionale “Cow Parade”, i “Fiori Fotovoltaici” dell’Arch. Massimiliano Silvestri (connubio fra arte e tecnologia), e alcune maschere singole in cartapesta del Carnevale di Viareggio.
Nel Parco è inoltre presente un’area giochi per bambini.
Gli studenti potranno raggiungere il Parco con i pulmini della scuola o con mezzi privati.
LA GITA AL PARCO comprende la visita guidata ludico-didattica e la caccia al tesoro fra le sculture.
Su richiesta è possibile fare un laboratoro artistico a scelta fra:
1) Tecniche classiche: disegno, pittura, modellazione della creta, fiori di carta.
2) Una lezione con laboratorio sulle energie rinnovabili, i materiali per il risparmio energetico e l’Ecocity (con approfondimento sulle opere con fotovoltaico e in arte del riciclo presenti nel Parco dell’Arch.Silvestri e Enzo Pazzagli).
I laboratori sulla città ecosostenibile possono essere di due tipi a scelta:
– realizzazione di un modellino di fiore fotovoltaico (da portare a scuola)
– realizzazione di un piccolo manufatto in arte del riciclo (ogni studente porterà a casa il suo elaborato).
La visita ed i laboratori sono personalizzati in base all’età degli studenti.
Tutte le classi durante la giornata potranno fare un picnic con le proprie vivande nell’ampio prato o al coperto sotto tensostrutture.
Oppure prenotare il pranzo alla nostra Associazione.
La visita del Parco può essere allargata anche ai genitori degli allievi come gita o festa di fine scuola.
E le famiglie che lo desiderano potranno stendere i loro plaid per fare un picnic nell’ampio prato del Parco, come momento di socializzazione e convivialità fra genitori.
Inoltre è possibile prenotare il Parco per saggi e rappresentazioni.
METODOLOGIA ADOTTATA PER CLASSE ED ETA’ DEGLI STUDENTI
1) Per le classi della scuola di infanzia la visita sarà ludico-didattica, il laboratorio avrà un approccio espressivo-emozionale, con realizzazione di elaborati adatti alla loro età.
2) Per le classi di scuola primaria e scuola secondaria di primo grado la visita avrà un approccio ludico, didattico e storico-artistico.Gli studenti potranno fare un laboratorio artistico oppure il laboratorio sull’ecocittà.Il laboratorio sull’ecosostenibilità inizierà con una breve lezione sulle energie rinnovabili, il risparmio energetico, la mobilità sostenibile, il riciclo, le innovazioni per le città ecosostenibili.Seguirà la realizzazione di un modellino fotovoltaico da tenere in classe. In alternativa è possibile creare degli oggetti in arte del riciclo che ogni studente potrà portare a casa.
3) Per i ragazzi della scuola secondaria di secondo grado la visita guidata sarà storico-tecnica. Il laboratorio didattico sarà su come realizzare un’’ecocity, dalla pianificazione alla realizzazione di prototipi.
4) Una modalità a parte sarà la visita dedicata ai nidi di infanzia, che sarà aperta alle famiglie dei bambini, dove i genitori potranno fare la visita guidata con i figli. In seguito i bambini potranno giocare in un’area morbida.
LUOGO, DURATA E CONTRIBUTI
Il progetto si terrà nel Parco d’Arte Enzo Pazzagli, in via Sant’Andrea a Rovezzano 5, Firenze.
In alternativa la lezione ed i laboratori si terranno con didattica a distanza in video conferenza,oppure presso il vostro plesso scolastico.
Il Parco durante la settimana apre alle classi su prenotazione.
La domenica è aperto al pubblico; per le classi è richiesta comunque la prenotazione.
Le classi possono venire una o più volte, a seconda che vogliano approfondire tematiche o laboratori diversi.
Le classi possono venire la mattina o il pomeriggio, nell’orario che preferiscono.
In caso di maltempo i laboratori si terranno al coperto di una tensostruttura.
E’ garantito l’accesso alle persone con disabilità.
La gita al Parco di solito dura 3 o 4 ore, ed è così costituita:
La visita guidata dura un’ora.
La caccia al tesoro 30 minuti.
Eventuale laboratorio, un’ora e mezzo.
Poi di solito le classi dedicano una o due ore al picnic ed allo svago.
CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE
– Per partecipare alle attività è richiesto un contributo di 5€ a persona (comprende ingresso al parco, visita guidata e caccia al tesoro).
– Per ogni laboratorio o attività in più sono richiesti 3€ a persona.
– Per quanto riguarda i nidi di infanzia, sarà chiesto un contributo solo ai genitori.
– E’ inoltre possibile prenotare il pranzo con un contributo dai 6€ ai 10€, in base al menù.
– E’ possibile usare l’area giochi con il drago gonfiabile con un contributo di 2€ a bambino.
– Per la DAD didattica a distanza in diretta on-line tramite videoconferenza è richiesto un contributo di 50€ a classe (comprende visita guidata e laboratorio). Ad ogni partecipante alla visita on-line o on-site verrà dato un biglietto di ingresso omaggio al parco per tutta la famiglia.
– Per la spedizione del video/documentario da proiettare in aula è richiesto un contributo di 10€ a classe.
ATTIVITA’ PREPARATORIA CON GLI INSEGNANTI
Gli insegnanti possono venire al Parco per prenderne visione la domenica o nelle aperture straordinarie, oppure durante la settimana previo appuntamento.
L’Associazione è disponibile ad incontrare gli insegnanti una o più volte per concordare le attività sia presso il Parco, che presso il Plesso scolastico.Inoltre saranno rilasciati attestati ai docenti che parteciperanno alle visite guidate o alle lezioni.
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
Associazione Culturale EcoRinascimento
Tel.3477335332 o e-mail info.ecorinascimento@gmail.com
COME ARRIVARE
Parco d’Arte Enzo Pazzagli, in via Sant’Andrea a Rovezzano 5, Firenze.
Dall’Autostrada A1 – Uscire a Firenze Sud, proseguire sul raccordo, dopo il ponte sul fiume Arno, girare a destra nel Viale Generale Dalla Chiesa, ed in fondo al viale alla rotonda girare alla prima a destra, andate in fondo alla strada dove c’è un parcheggio di fronte ad una villa rosa, sulla destra della villa c’è un grande cancello con la statua del Pegaso…siete arrivati.
Se venite dalla FiPiLI, giunti a Scandicci prendete l’autostrada verso Roma, uscite a Firenze Sud, raggiungete il Viale Generale dalla Chiesa e seguite lo stesso percorso descritto sopra.
Bus: Dalla Stazione Firenze SMN o da Piazza San Marco, prendere il bus “14A Girone”, fermata “Aretina Sant’Andrea”, e scendere le scalette di fronte al Parco.Per chi non può usare le scalette, si consiglia di scendere alla fermata “Dalla Chiesa Campeggio” e percorrere il marciapiede a diritto fino all’ingresso del Parco.
Pista Ciclabile sull’Arno: potete arrivare al Parco percorrendo la bellissima pista ciclabile lungo il fiume Arno che dal centro città va verso il Girone.
PARCHEGGIO
Grande parcheggio per autobus sul cavalcavia che va verso Il Girone-Pontassieve. Dopo aver parcheggiato scendete le scalette, percorrete il sottopassaggio della ferrovia, e uscirete di fronte all’ingresso del Parco.